LA NOSTRA STORIA

I primi passi dell’attività consultoriale furono avviati nel 1964, su iniziativa della Commissione Diocesana per la famiglia ed in particolare di don Pietro Giacomelli, direttore dell’Ufficio Pastorale di lingua italiana e segretario del Consiglio Pastorale Diocesano.
Era un periodo nel quale si stavano profilando all’orizzonte le problematiche relative al divorzio, alla liberalizzazione dell’aborto, ad una più ampia libertà sessuale, alla diffusione della tossicodipendenza e varie forme di violenza e disagio che cominciavano a caratterizzare la nostra epoca. Per affrontare il disagio che tale evoluzione sociale comportava per le persone, per le famiglie e quindi per la società tutta, i promotori ritennero opportuno attivare un servizio di consulenza professionale.  Appoggiati ed incoraggiati dal Vescovo Mons. Gargitter, dall’Ufficio Pastorale Diocesano e dalla Caritas, incominciarono l’attività puntando sul volontariato e mettendo a disposizione del pubblico, per alcune ore settimanali, un’assistente sociale, un medico e più tardi uno psicologo. 

Nel maggio 1968 vi fu un primo atto istitutivo dell’Associazione “Consultorio matrimoniale e prematrimoniale”.
L’ufficiale costituzione dell’Associazione avvenne il 7 novembre 1969. Oltre all’attività di consulenza venne data particolare attenzione all’educazione sessuale, sia prendendo contatti con le scuole e con i medici scolastici, sia organizzando incontri con genitori e fidanzati. Nel 2019 il Consultorio Kolbe ha festeggiato i suoi primi 50 anni di attività.

SCARICA il LIBro del cinquantesimo