PROGETTI

PANDEMIA E NUOVI PROGETTI

Le nuove modalità di colloquio introdotte all’interno del Consultorio Familiare Kolbe a causa dell’emergenza sanitaria hanno permesso di proseguire e far fronte all’incremento dell’attività. Hanno inoltre consentito il raggiungimento degli obiettivi prefissati secondo gli accordi di programma concordati con l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, con le diverse Comunità Comprensoriali e Aziende Servizi Sociali. 


 Oltre al proseguimento delle attività, da parte del Consultorio Familiare Kolbe c’è una grande attenzione alla ricerca di progetti in grado di rispondere alle esigenze territoriali emergenti e alle richieste dell'utenza più in difficoltà a causa della pandemia come i minori, gli adolescenti e le loro famiglie. 


 In quest'ottica sono nati ad esempio progetti innovativi come “Psicologia sotto canestro” - in collaborazione con l’associazione Basket Rosa Bolzano - con lo scopo di prevenire dinamiche disfunzionali nel gruppo e di intervenire dove fossero presenti difficoltà individuali o di gruppo. 


 Da metà maggio 2021 è iniziato anche il progetto “Ascolto dei minori durante le pandemia” dove un operatore con competenze specifiche in ambito minorile, risponde adeguatamente alle sempre più numerose richieste di aiuto da parte di giovani dai 5 ai 17 anni di età. 


E diversi altri progetti – sempre a sostegno delle fasce più in difficoltà – sono in fase di definizione e sviluppo per i prossimi mesi.